Libri a tema LGBT: 10 consigli di lettura

1. Chiamami col tuo nome di Andrè Aciman (2008)

«Chiamami col tuo nome e io ti chiamerò col mio»

In una torrida estate italiana, sulla riviera ligure, Elio e Oliver, due ragazzi, si innamorano. Il primo è figlio di un professore universitario, il secondo è un suo studente in vacanza-studio. Aciman offre una descrizione appassionante e reale dell’amore in ogni sua forma, del suo agire in modo inaspettato, del suo resistere davanti ad ogni ostacolo. Il romanzo è stato adattato in un film da Luca Guadagnino.

libri LGBT

 

2. Middlesex di Jeffrey Eugenides (2002)

«Sono nato due volte: bambina, la prima, un giorno di gennaio del 1960, in una Detroit straordinariamente priva di smog, e maschio adolescente, la seconda, nell’agosto del 1974, al pronto soccorso di Petoskey, nel Michigan»

Middlesex, romanzo vincitore del premio Pulitzer nel 2003, racconta la storia di una famiglia per tre generazioni, fino alla nascita di Callie – Calliope – un ragazzo intersessuale che, attraverso una narrazione in prima persona, racconta la sua storia, i suoi innamoramenti, le prime esperienze sessuali con entrambi i sessi. Oltre all’intersessualità, raccontata qui in maniera precisa e scientifica, l’opera si focalizza su tematiche complesse quali le migrazioni e il cambiamento.

libri LGBT

3. Pomodori verdi fritti al caffé di Whistle Stop di Fannie Flagg (1987)

«Era rimasta vergine per non essere chiamata sgualdrina o puttana. Si era sposata per non essere chiamata zitella. Aveva finto gli orgasmi per non essere chiamata frigida. Aveva avuto dei figli per non essere chiamata sterile. Non era mai stata una femminista perché non voleva sentirsi dare della lesbica. Non aveva mai protestato né alzato la voce per non venire etichettata come una rompiscatole…»

Il romanzo, scritto nel 1987 e reso celebre anche grazie all’adattamento cinematografico di Jon Avnet (1991), racconta la storia d’amore tra due ragazze, Ruth e Idgie. Le vicende sono molto varie e ruotano attorno ai personaggi che popolano il caffè di Whistle Stop in Alabama, celebre per i suoi pomodori verdi fritti. Con una scrittura leggera ma complessa, l’autrice ci racconta le vicissitudini dei personaggi tra gli anni Trenta e gli anni Ottanta con continui flashback che, tra i numerosi temi proposti, offrono spunti di riflessione sull’amore tra due donne nell’America del secolo scorso.

libri LGBT

4. Brokeback Mountain di Annie Proulx (1997)

«Se tu volessi potrebbe essere così, esattamente così, per sempre»

Portato alla celebrità grazie al famosissimo film di Ang Lee, il racconto di Annie Proux si divora in poche ore grazie al suo ritmo incalzante e alla narrazione dai toni schietti, naturali. L’opera – ormai ben conosciuta –  racconta la storia d’amore lunga vent’anni tra due cowboy. Colpiti dall’omofobia del contesto rurale del Wyoming, i due protagonisti affrontano un lungo percorso per accettare se stessi.

libri LGBT

 

5. Non ci sono solo le arance di Jeanette Winterson (1985)

«Un giorno, pensavo, mi innamorerò anch’io. Poi, alcuni anni dopo, per errore lo feci sul serio»

Romanzo parzialmente autobiografico, in questo testo Winterson racconta la scoperta della propria sessualità e le conseguenze ad essa legate. Cresciuta in una famiglia adottiva bigotta ed estremamente religiosa, Jeanette si innamora di una ragazza e sarà quindi sottoposta a un esorcismo per ‘curare’ il sentimento provato. Questa esperienza la porterà a distaccarsi dalla sua famiglia, cercando un ambiente meno oppressivo dove potersi affermare senza vincoli.

libri LGBT

 

6. The Danish Girl di David Ebershoff (2000)

«Tu hai sentito il mio desiderio, quando nessuno poteva capire. Tu hai capito»

The Danish Girl ottiene il meritato successo anni dopo la sua pubblicazione, in particolare grazie all’adattamento cinematografico del 2015 diretto da Tom Hooper. La storia narra la biografia di Lili Elbe, una pittrice danese considerata la prima donna ad essere definita transessuale. Il romanzo racconta il lungo e doloroso processo per cambiare sesso, il primo episodio segnalato dalle fonti storiche.

libri LGBT

7. Aristotele e Dante scoprono i segreti dell’universo di Benjamin Alire Sàenz (2012)

«Non era vero. Non eravamo semplicemente amici. Eravamo diversi dal resto del mondo»

Il romanzo si rivolge ad un pubblico molto giovane e con uno stile diretto e semplice racconta la storia di Dante e Aristotele, due quindicenni che devono fare i conti con il difficile periodo dell’adolescenza. Non una trama incredibile e spettacolare quindi, ma i tormenti comuni di due ragazzi sempre più vicini uno all’altro, scoperta dopo scoperta.

libri LGBT

8. Le mille bocche della nostra sete di Guido Conti (2010)

«Era una sensazione oscura di paura quella che si tendeva nella sua anima e la stordiva. L’amore di Emma le aveva aperto all’improvviso gli occhi al sole e al mondo, e il mondo era meraviglioso e terribile»

Nell’Italia del dopoguerra, il romanzo narra la storia di Marzia ed Emma, due ragazze opposte e al tempo stesso molto simili che provano una per l’altra un’attrazione di difficile definizione. Raccontandosi l’un l’altra i fantasmi del proprio passato, Marzia ed Emma si innamorano pian piano, scoprendosi poco alla volta e diventando alla fine dell’estate inseparabili. Il loro amore è però proibito, “sporco”, necessariamente segreto. Un segreto che, una volta scoperto, le allontanerà per più di vent’anni, quando le due si incontreranno nuovamente.

libri LGBT

9. La lingua perduta delle gru di David Leavitt (1986)

«Ciascuno, a modo suo, trova ciò che deve amare, e lo ama, la finestra diventa uno specchio; qualunque sia la cosa che amiamo, è quello che noi siamo»

Il romanzo narra la storia di un ragazzo gay e le sue difficoltà nel fare coming out con la propria famiglia. L’orientamento sessuale del figlio metterà particolarmente in crisi il padre, Owen, che inizierà a riflettere sulle proprie preferenze sessuali, nascoste in appuntamenti al buio in cinema pornografici. Padre e figlio compiranno quindi un percorso alla ricerca di sé in un’America ancora timorosa delle diversità.

libri LGBT

10. Dykes di Allison Bechdel (2009)

Dykes è un racconto a fumetti che narra le vicissitudini di un gruppo di amiche lesbiche. La storia ci racconta di avventure, tradimenti, confessioni, matrimoni, e tanto altro. Con tono ironico e irriverente, Bechdel tratteggia personaggi femminili sfaccettati – docenti universitarie, assistenti sociali, commesse, contabili, avvocate, eccetera –  e smaschera con abilità i pregiudizi, rubando un sorriso al lettore. La serie risale già agli anni Ottanta, ma l’ultimo libro in Italiano è stato pubblicato da Rizzoli nel 2009.

Libri LGBT

Related Post

Condividi:

Dalila Forni

1991. Studentessa di Lingue e Letterature Europee ed Extraeuropee a Milano. Vivo di letteratura, pastasciutta e buona birra.