I migliori film del 2017, secondo noi

Il 2017 è stato un anno intenso per il mondo del cinema; un anno che probabilmente verrà ricordato più per gli scandali legati alle molestie sessuali che hanno visto protagonisti in primis il produttore Harvey Weinstein e l’attore Kevin Spacey che non per le pellicole prodotte, tra cui comunque si trovano film di un certo spessore. A partire da Dunkirk, che la nostra Redazione Cinema ha voluto mettere al primo posto della speciale classifica dei 10 migliori film del 2017.

1) Dunkirk

Regia di Christopher Nolan, con Fionn Whitehead, Tom Glynn-Carney, Jack Lowden, Harry Styles, Aneurin Barnard

Dunkirk è il film più acclamato dell’anno. Il capolavoro del regista Christopher Nolan tratta la disastrosa battaglia di Dunkerque: durante la seconda guerra mondiale, nel maggio 1940, le forze francesi e britanniche tentano di recuperare le truppe alleate che si sono rifugiate sulla costa nord francese in seguito alla presa della Francia da parte di Hitler. Non c’è bisogno di mostrare il nemico per contrapporre il negativo al positivo. Non esiste gloria né soddisfazione. Non esistono buoni e cattivi. Esistono uomini miserabili, spaccati nelle loro contraddizioni interne. (S.G – S.L.)

Leggi anche: Dunkirk, di Christopher Nolan: un film oggi necessario

2) La ruota delle meraviglie

Regia di Woody Allen, con Jim Belushi, Juno Temple, Justin Timberlake, Kate Winslet, Max Casella, Jack Gore

Questa volta Woody Allen non ha tradito le attese. In una Coney Island di inizio anni ’50 si intrecciano le vite di Ginny (Kate Winslet), suo marito (Jim Belushi), la figlia (Juno Temple) e l’altro (Justin Timberlake). Incroci tra speranze e delusioni, vita e morte, in un gioco da Luna Park in cui Allen svolge la parte del giostraio ancora una volta divertito dalla banalità dell’uomo e del suo voler correre contro una fortuna che definisce il destino. (M.C. – A.C.)

Leggi anche: Wonder Wheel, una splendida Coney Island sotto la luce della pioggia

fonte: theplaylist.net

3) Madre!

Regia di Darren Aronofsky, con Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer, Ed Harris, Domhnall Gleeson

Profetico, geniale e straziante, Madre! (regia di Darren Aronofsky) è forse uno dei film più intensi e più veri degli ultimi anni. È forte, è messianico, ed è un invito al rispetto e all’amore per la madre di tutta l’umanità, quella natura che dona la vita, che dà tutta sé stessa, ma che se provocata, se privata di quanto ama di più, può essere così distruttiva, così crudele, così priva di scrupoli, che nulla potrà impedirle di vendicarsi. (A.M.G.)

Leggi anche: L’utopia profetica in “Madre!” di Darren Afronofsky

www.youtube.it

4) The Square

Regia di Ruben Östlund, con Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø

Vincitore della Palma d’oro al 70° Festival di Cannes, The Square è un «un santuario di fiducia e altruismo. Al suo interno tutti dividiamo gli stessi diritti e doveri», ovvero una ridicola ipocrisia plasmata dalle contraddizioni della società contemporanea. In un’Europa super moderna ma evidentemente inadeguata e svuotata di ogni significato, il regista Ruben Östlund propone un film disturbante, che spaventa con domande che nessuno di noi vorrebbe porsi. (V.C.)

Leggi anche: The Square, ovvero di come l’arte maledì l’uomo

fonte: cloudfront.net

5) Arrival

Regia di Denis Villeneuve, con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlbarg, Tzi Ma, Mark O’Brien

Arrival, premiata pellicola di Denis Villneuve, affronta con uno sguardo nuovo e peculiare il tema, all’apparenza classico dell’incontro/scontro tra uomo ed alieno. Incaricata di trovare un modo per comunicare con gli alieni appena approdati sulla terra è infatti Louise Banks (Amy Adams), una linguista, insieme al fisico Ian Donnelly (Jeremy Renner). Introducendo temi vicini alla filosofia del linguaggio e all’etica, il film riesce ad arrivare al cuore degli spettatori grazie alle magistrali interpretazioni degli attori protagonisti. (G.M.)

Fonte: mymovies.it

6) Assassinio sull’Orient Express

Regia di Kenneth Branagh, con Kenneth Branagh, Penélope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad

Ritorna nelle sale l’amatissimo classico nato dalla penna di Agatha Christie: Assassinio sull’Orient Express. Nella più celebre delle sue imprese, l’ispettore belga Hercule Poirot si ritroverà alle prese con un misterioso omicidio, e dodici bizzarri e affascinanti sospettati su cui indagare. Diretto, co-prodotto e interpretato da Kenneth Branagh (nel ruolo di Poirot), il film si avvale di un cast stellare con Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, Penelope Cruz, Judi Dench. (A.M.G.)

Leggi anche: Assassinio sull’Orient Express: la giustizia e le sue sfumature

7) It

Regia di Andy Muschietti, con Bill Skarsgård, Owen Teague, Jaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Wyatt Oleff

L’horror più atteso di quest’anno, It, ha riscosso molto successo ottenendo incassi da record. Diretto da Andres Muschietti e tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, narra le terribili avventure di un gruppo di ragazzi che si trovano a dover fronteggiare una creatura sovrannaturale che sconvolge Derry da tempo: It. Riusciranno a sconfiggerlo? (A.B.)

Leggi anche: “It”, tra complessità infantile e coscienza umana

8) Rosso Istanbul

Regia di Ferzan Ozpetek, con Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Nejat Isler, Mehmet Günsür, Cigdem Onat, Serra Yilmaz

Dopo vent’anni di lavoro a Londra, Orhan Sahin, scrittore ed editore, accoglie la richiesta dell’amico regista Deniz Soyasal, e ritorna nella sua Istanbul per aiutarlo a terminare il suo romanzo. Il viaggio di ritorno nella terra natìa diventa l’occasione per un confronto con se stesso, di riappropriazione di ricordi lasciati sopiti e di riscoperta dell’amata città. (G.I.)

Fonte: Cineblog.it

9) Spider-Man: Homecoming

Regia di Jon Watts, con Tom Holland, Marisa Tomei, Zendaya, Robert Downey Jr., Michael Keaton, Tony Revolori

In Spider-Man: Homecoming, diretto da Jon Watts, vediamo uno Spiderman adolescente che deve confrontarsi non solo con i problemi tipici della sua età, ma anche con le difficoltà che la sua vita segreta comporta. Sotto la guida di Iron Man, il nostro eroe dovrà battersi contro un temibile avversario: l’Avvoltoio. Riuscirà Spiderman a dimostrare quanto vale? (A.B.)

Fonte: Mymovies.it

10) Get out

Regia di Jordan Peele, con Daniel Kaluuya, Allison Williams, Bradley Whitford, Caleb Landry Jones, Stephen Root

Film d’esordio di Jordan Peele, Scappa-Get Out è un horror-thriller dai tratti satirici. Critica alla società americana ancora fortemente razzista, il film comincia come un moderno Indovina chi viene a cena. Un ragazzo di colore conosce la famiglia bianca della sua ragazza. Tutti i membri però nascondo un oscuro segreto. Comincia la lotta per la sopravvivenza. (A.B.)

Fonte: Wikipedia

 

Hanno collaborato alla classifica: Azzurra Bergamo, Michele Castelnovo, Alessandro Cavaggioni, Valentina Cognini, Silvia Gastaldo, Anna Maria Giano, Gloria Iasella, Giulia Malighetti

Condividi:

Redazione

In redazione: Michele Castelnovo, Ginevra Amadio, Yuri Cascasi, Dalila Forni, Francesca Leali, Camilla Volpe.