A «Roma» di Alfonso Cuarón il Leone d’Oro. Ecco tutti i vincitori di Venezia75

«Roma» di Alfonso Cuarón è il film che si è aggiudicato il prestigioso Leone d’Oro della 75esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Ecco tutti i vincitori, categoria per categoria.

Leggi la recensione:
«Roma» il cinema intimo di Alfonso Cuarón

Il concorso, Venezia75

La Giuria internazionale di Venezia 75 ha assegnato ai lungometraggi in Concorso i seguenti premi:

Leone d’Oro per il miglior film:  
«Roma» di Alfonso Cuarón – Recensione

Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria:  
«The Favourite» di Yorgos Lanthimos Recensione

Leone d’Argento – Premio per la migliore regia:  
«The Sisters Brothers» di Jacques AudiardRecensione

Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile:  
Olivia Colman per «The Favourite»

Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile:  
Willem Dafoe per «At Eternity’s gate» – Recensione

Premio per la migliore sceneggiatura:
Joel e Ethan Coen
 per «The Ballad of Buster Scruggs» – Recensione

Premio Speciale della Giuria:
«The Nightingale» di Jennifer Kent Recensione

Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente:  
Baykali Ganambarr per «The Nightingale»

Frammenti a Venezia75: tutti gli articoli

I vincitori di Orizzonti, i film rappresentanti delle nuove tendenze

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti assegna, senza possibilità di ex-aequo, i seguenti premi:

Premio Orizzonti per il miglior film:  
«Kraben Rahu» di  Phuttiphong Aroonpheng

Premio Orizzonti per la migliore regia:  
 Emir Baigazin per «Ozen»

Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura: 
«Jimpa» di Pema Tseden

Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio: 
«Kado» di Aditya Ahmad

Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile:  
Kais Nashif  per «Tel Aviv on Fire »

Premio Orizzonti per la migliore interpretazione femminile:  
Natalya Kudryashova  per «The Man who Surprised Everyone »

Premio Speciale della Giuria Orizzonti:  
«Anons» di Mahmut Fazil Caskun

Venice Virtual Reality

Miglior VR Storia Immersiva: 
«L’ile des morts» di Benjamin Nuel

Migliore Esperienza VR per contenuto interattivo: 
«Buddy VR» di Chuck Chae

Migliore Storia VR per contenuto lineare: 
«Spheres» di Eliza McNitt

Venezia Classici

La giuria presieduta da Salvatore Mereu assegna:

Premio Venezia Classici per il Miglior Film Restaurato:  
«Le notti di San Lorenzo» di Paolo e Vittorio Taviani

Premio Venezia Classici per il Miglior Documentario Sul Cinema
«The great Buster A celebrate» di Peter Bodganovich

Premio opera prima “Luigi De Laurentiis”

La Giuria Internazionale ha assegnato un premio di 100.000$, messi a disposizione da Filmauro, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore a «The Day I Lost My Shadow » di Soudade Kaadan.

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro, è composta dal  regista e sceneggiatore iraniano e americano Ramin Bahrani (presidente), dall’attrice italiana Carolina Crescentini, dalla regista e sceneggiatrice tunisina Kaouther Ben Hania, dalla curatrice e direttrice artistica giapponese Hayashi Kanako e dal regista argentino Gastón Solnicki

Condividi:

Alessandro Cavaggioni

Appassionato di storie e parole. Amo il Cinema, da solo e in compagnia, amo il silenzio dopo una proiezione e la confusione di parole che esplode da lì a poche ore. Un paio d'anni fa ho plasmato un altro me, "Il Paroliere matto". Una realtà di Caos in cui mi tuffo ogni qual volta io voglia esprimere qualcosa, sempre con più domande che risposte. Uno pseudonimo divenuto anche canale YouTube e pagina instagram.