fbpx
Placeholder Photo

Hong Kong: tornano in TV
i librai scomparsi

1 minuto di lettura
bbc.com
bbc.com

Scomparsi a Hong Kong qualche mese fa, sono riapparsi in televisione, sul canale cinese PhoenixTv. Si tratta di quattro dei librai responsabili di aver messo in circolazione un testo su Xi Jinping, sul presidente e una sua passata storia amorosa. Stando al telenotiziario, Gui Minhai, Lui Por, Cheung Chi-ping e Lam Wing-kee avrebbero ammesso volontariamente la loro colpa, «commercio illegale di libri». Ma la storia della consegna spontanea alle autorità non torna: la confessione pubblica, infatti, è una pratica così frequente a Pechino da far pensare ad un’altra imposizione da parte del governo cinese. Lui Por ha recitato (come da copione?): «Ho riflettuto a lungo su quello che ho fatto e mi pento per il commercio illegale di libri che ho ideato con Gui Minhai».

[jigoshop_category slug=”cartaceo” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

[jigoshop_category slug=”pdf” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.