fbpx

Il genio ribelle di Banksy
in mostra a Roma

1 minuto di lettura

banksy

Dal 24 maggio Roma ospiterà la più grande mostra mai realizzata su Banksy. La capitale si prepara per omaggiare lo stile del “noto ignoto”, la figura più iconica della street art, che sebbene abbia raggiunto il successo planetario, continua a vivere nell’anonimato. Riporta Repubblica che la mostra avrà titolo “War, Capitalism & Liberty”, e sarà visitabile fino al 4 settembre al Museo Fondazione Roma, a Palazzo Cipolla, in via del Corso. Sarà curata da Stefano Antonelli e Francesca Mezzano, fondatori di 999Contemporary, e da Acoris Andipa, della Andipa Gallery di Londra, galleria di riferimento dell’artista inglese. Centocinquanta opere, tutte provenienti da collezioni private. Questa è anche la prima volta che il Museo Fondazione Roma apre le porte alla street art.

Y.C.

[jigoshop_category slug=”cartaceo” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

[jigoshop_category slug=”pdf” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.