fbpx
Placeholder Photo

Un evento per toccare al buio
la bellezza delle sculture

1 minuti di lettura

Arte del tatto Dialogo nel buio

MILANO – Esplorare l’arte in punta di dita, dare forma a una scultura con il pongo seguendo i consigli di un’esperta guida non vedente. Succede mercoledì 24 febbraio 2016, nel decennale di Dialogo nel Buio in via Vivaio 7Si potrà accarezzare la bellezza senza tempo di una delle cinque sculture in esposizione, provando a ricrearne linee e volumi con le proprie mani.

Al buio, con l’assistenza della guida, vera esperta di percezione tattile, verranno affinate le competenze sensoriali dei visitatori, provando a dare forma alla materia affidandosi esclusivamente al senso del tatto.Un entusiasmante viaggio nell’arte alla scoperta del bello e delle potenzialità dei nostri sensi. L’evento è al buio, adatto a persone sia vedenti che non vedenti.
Quattro delle opere esposte provengono dal Museo del Louvre di Parigi e sono copie destinate specificatamente alla fruizione tattile. Una scultura è stata invece realizzata dall’artista contemporanea Connie.

Data unica: mercoledì 24 febbraio 2016
Ore: 18.00 – 21.00
Modalità: tre turni di visita con partenza alle 18.00, 19.00, 20.00. È necessario presentarsi mezzora prima dell’orario di visita concordato.
Prenotazione: obbligatoria
Costo: 12,00 euro
Informazioni e prenotazioni: tel. 02 77 22 6 210; www.dialogonelbuio.org

[jigoshop_category slug=”cartaceo” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

[jigoshop_category slug=”pdf” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

 

 

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.