fbpx
Placeholder Photo

Copiare i quadri al posto che fotografarli:
l’iniziativa ad Amsterdam

1 minuto di lettura

AMSTERDAM – Niente fotografie nel Rijksmuseum (Museo Nazionale) di Amsterdam: i visitatori non possono immortalare i quadri con cellulari o fotocamere, ma, se vogliono un ricordo, devono munirsi di carta e penna e copiare l’opera che li ha colpiti. You See More When You Draw, recita lo slogan, ovvero Quando disegni vedi di più. Un’iniziativa controcorrente che, come spiega il sito ufficiale, vuole rendere le visite al museo meno passive e superficiali, sperimentando davvero la bellezza senza essere distratti. E come apprezzare un quadro se non copiandolo e capendo quanto sia effettivamente difficile realizzarlo, apprezzandone così anche i dettagli più piccoli?

amsterdam

D.F.

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.