«Il mago di Oz», il colore dei sogni

Per il mese di Gennaio la piattaforma Netflix ha caricato un classico visionario, Il mago di Oz. Ispirato dai Libri di Oz dello scrittore statunitense L. Frank Baum, reso grande dal lavoro registico congiunto di ben quattro personalità, tra cui il Victor Fleming di Via col vento, il film è modellato sulla grazia e semplicità dell’allora sedicenne Judy Garland che si consegnerà al ricordo senza tempo grazie alla sua interpretazione. Con le musiche di Harold Arlen a rendere indimenticabili le maggiori scene del film, con la famosa Over the rainbow da sempre regina del… Continua a leggere su NPC Magazine

Redazione
Condividi: