fbpx

Zerocalcare ci insegna l’arte dell’essere un filo d’erba

1 minuto di lettura

Si sa, con Zerocalcare si ride tanto e si riflette ancora di più. Strappare lungo i bordi non fa eccezione. Disponibile dal 18 novembre su Netflix la prima serie animata firmata, ideata, disegnata e quasi interamente interpretata dal fumettista romano d’acquisizione. Con la sua ultima impresa Zerocalcare ci introduce con spirito ed ironia ancora una volta nella sua fantasiosa realtà regalandoci una serie unica nel suo genere all’interno del panorama televisivo italiano. Chi conosce bene i fumetti e le opere di Zerocalcare sa già cosa aspettarsi da Strappare lungo i bordi. Non temete le vostre aspettative non verranno deluse.

Zerocalcare è un irrequieto cronico. Nella sua mente la vita è molto più complicata di quanto possa sembrare dall’esterno. Per questo consulta il suo amico Armadillo per ogni questione di vitale importanza, come evitare accolli e sfidare l’ansia sociale. In Strappare lungo i bordi seguiamo Zerocalcare in un breve viaggio con i suoi amici di sempre: Secco e Sarah. Inseriti in mezzo alla trama principale, una serie di flashback, avvenimenti e ricordi che ci raccontano di Zero, della sua vita, delle sue amicizie e dei suoi amori. Tra citazioni alla cultura pop degli anni ’90, crisi esistenziali e piccoli […]

Leggi la recensione di Strappare lungo i bordi di Zerocalcare su NPC Magazine:

NPC Magazine

NPC - Nuovo Progetto Cinema

Film e Serie TV come non li hai mai letti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.