fbpx
Marco Pannella (Wikipedia)

Addio a Marco Pannella

2 minuti di lettura
Marco Pannella (Wikipedia)
Marco Pannella nel 2010 (Wikipedia)

Dopo aver vinto tante battaglie civili, Marco Pannella ha perso quella più importante: il leader dei Radicali si è spento oggi 19 maggio, all’età di 86 anni, dopo un lento e costante aggravarsi delle sue condizioni di salute. Pannella infatti era stato colpito da un tumore al fegato e da uno ai polmoni.

Nato a Teramo il 2 maggio 1930 con il nome di Giacinto, nel 1955 fu tra i fondatori del Partito Radicale dei Democratici e dei Liberali dalla costola sinistra del Partito liberale. Deputato dal 1976 al 1992, Pannella è stato promotore di alcune battaglie civili tra le più importanti della storia della Repubblica tramite strumenti della protesta non-violenta quali scioperi della fame e della sete, disobbedienza civili, sit-in e il ricorso ai referendum, raccogliendo in totale quasi 50 milioni di firme in tre decenni a sostegno delle varie campagne.

Dal “no” all’abrogazione del divorzio alla legalizzazione delle droghe leggere, dall’eutanasia all’aborto, dalle condizioni di vita nelle carceri all’abolizione della pena di morte nel mondo, dalla fecondazione assistita al riconoscimento della conoscenza come diritto umano – queste sono solo alcune delle battaglie condotte da Pannella negli anni. Lo sciopero della fame più lungo lo ha svolto nel 2011, a 81 anni, chiedendo un’amnistia per svuotare le carceri sovraffollate: oltre tre mesi a digiuno, durante i quali perse oltre 30kg e per questo motivo fu ricoverato in una clinica.

Da marzo le sue condizioni di salute si erano aggravate, comportando il suo ritiro dalla scena pubblica. Fino al ricovero ieri nella clinica romana di Nostra Signora della Mercede, dove si è spento intorno alle 14 di oggi.

M.C.

 

Leggi anche:

Pannella, il campione dei diritti civili

«Continuare ostinati e contrari a scandalizzare, a bestemmiare»

[jigoshop_category slug=”cartaceo” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

[jigoshop_category slug=”pdf” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

2 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.