fbpx

Dal centro di Reggio Calabria
un tesoro di epoca romana

2 minuti di lettura
Tomba Reggio Calabria
La Repubblica

REGGIO CALABRIA – L’antica Reghion sta riscoprendo a poco a poco il suo passato. Sabato 30 aprile è stato inaugurato il nuovo Museo Archeologico Nazionale, un evento straordinario giunto dopo dieci anni di rinvii e obiettivi mancati. Pochi giorni dopo, quasi a voler festeggiare questo evento, nel centro storico della città è emersa una struttura antica conservata in modo eccellente. La scoperta è avvenuta grazie agli scavi effettuati per la realizzazione di un parcheggio interrato in piazza Garibaldi, in pieno centro città, come riportato da La Repubblica; è bastato andare in profondità di qualche metro per trovare le prime tracce di una struttura muraria, seguite da monete e vasellame.

Inizialmente si pensava ad un’antica strada che collegasse la zona alla città antica: si riteneva infatti che l’area in corrispondenza dell’attuale centro storico non fosse stata occupata prima dell’epoca medievale. La Soprintendenza ai Beni Archeologici, che ha preso subito in mano la situazione, non ha voluto per ora sbilanciarsi, ma è chiaro che si tratta di una scoperta epocale per Reggio Calabria: il sito archeologico riportato alla luce potrebbe testimoniare la presenza di una comunità molto ricca – è stato rinvenuto un sarcofago forse appartenente alla gens Iulia, la potente famiglia a cui apparteneva Giulio Cesare – in un’area che non si pensava fosse abitata in epoca romana. Per ora la datazione più plausibile per la struttura sembra essere l’inizio dell’epoca imperiale (primo secolo dell’era volgare), ma non è escluso che essa potesse sorgere sulle rovine di un edificio ancora più antico. Al momento la priorità del Comune è tutelare questo “tesoro” e impedire che i tombaroli facciano razzia dei reperti, in attesa che gli archeologi completino lo scavo e facciano luce su questa nuova parte della storia di Reggio.

S.F.

[jigoshop_category slug=”cartaceo” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

[jigoshop_category slug=”pdf” per_page=”8″ columns=”4″ pagination=”yes”]

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.