ISIS: caschi blu della cultura,
Consiglio Unesco dice sì

Com’è stato scritto dall’agenzia di stampa Ansa, il Consiglio esecutivo UNESCO ha approvato la mozione italiana, in difesa dell’arte dagli attacchi terroristici. I membri permanenti del Consiglio di sicurezza hanno firmato, assieme ai rappresentanti di 53 paesi, la richiesta avanzata dall’Italia: nasceranno dunque presidi militari dell’Onu in corrispondenza delle aree culturali a rischio, per evitare altri genocidi artistici, dopo Ninive, Nimrud, HatraPalmyra e – purtroppo – tanti altri siti. L’orgoglio nel tweet del ministro degli esteri Paolo Gentiloni, «l’Italia è in prima linea per la cultura», è stato confermato dalle dichiarazioni di Dario Franceschini: «Un successo internazionale del nostro paese. Bisogna adesso definire subito gli aspetti operativi di questa task force internazionale che dovrà intervenire laddove il patrimonio dell’umanità è messo a rischio da catastrofi naturali o da attacchi terroristici».

Nimrud, Palazzo di Assurnasirpal II.

Nimrud, Palazzo di Assurnasirpal II.

 

 

A.P.

 

 

 

 

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.