Love, Death + Robots: una macchina perfetta

18 episodi. 18 stili diversi. Love, Death + Robots è più di una serie tv, ma una vera e propria antologia di piccoli capolavori d’animazione e di fantascienza. Una serie che alza l’asticella delle serie antologiche grazie ad un mix riuscito di arte e narrazione.

Visione, sentimento + tecnica

Disponibile su Netflix, vediamo la prima stagione di Love, Death + Robots composta da 18 episodi che spaziano tra molti temi: la distopia, l’amore, il sesso, la vendetta, la vita, la morte e, ovviamente, i robot.

La particolarità di questa serie è che ogni episodio è unico nel suo genere a partire dallo stile d’animazione scelto fino alla durata della storia che può essere di soli 7 minuti fino ad un massimo di 17.

Racchiusi in questi pochi minuti vediamo tutta l’abilità degli Studio d’Animazione che hanno composto le proprie storie in questa serie ideata da Tim Miller.  Dall’animazione in 3D ai classici e intramontabili disegni in 2D, rimarrete affascinati da tutti gli stili, frutto della sensibilità di mani diverse in quella che è una serie d’intrattenimento strettamente per adulti.

Vediamo quali sono stati tre degli episodi più suggestivi:

Zima Blue

Minuti: 10
Studio: Passion Animation Studios

Non tutti gli episodi hanno una morale. Molti sono solo semplici storie ben raccontate, ma Zima Blue va oltre, regalandoci un toccante episodio capace di farci riflettere sulla nostra esistenza.

L’artista di fama universale Zima Blue accetta di farsi intervistare per svelare quale sarà la sua ultima opera e qual è il segreto dietro al colore che utilizza da sempre per la sua arte: lo Zima Blue.

 Poesia e filosofia racchiuse in uno stile squadrato e minimalista.

Love + Death + Robots
Foto da: www.serial.everyeye.it

Buona caccia

Minuti: 17
Studio: Red Dog Culture House

 Questo è l’episodio con più carne al fuoco. In pochi minuti assistiamo ad una toccante storia d’amore, al superamento dei pregiudizi, al decadimento della società moderna, alla crudeltà dell’uomo e alla sopravvivenza dei più deboli nonostante le difficoltà.

Magia e tecnologia in uno scenario steampunk davvero meraviglioso che segue le avventure di un monaco guerriero a caccia di spiriti in un Oriente prossimo all’era industriale.

Foto da: www.nerdmovieproductions.it

Oltre Aquila

Minuti: 16
Studio: Unit Image

Ci troviamo difronte a quello che sembra a tutti gli effetti un videogioco dal realismo a dir poco impressionante. Una storia semplice ambientata in una navicella spaziale che soccorre (o così sembra) un equipaggio rimasto troppo tempo in Ipersonno.  Un episodio avvincente dal risvolto horror davvero inquietante degno di un Alien.

Love + Death + Robots
movieplayer.it

Non ci resta che sperare in una seconda stagione che ci riporti in queste atmosfere fatte di erotismo, violenza e intelligenze artificiali.

Azzurra Bergamo

Classe 1991. Laureata in Lettere e in Editoria e Giornalismo. Naturalizzata veronese, sogna un mondo dove la percentuale dei lettori tocchi il 99%.
Azzurra Bergamo
Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.