fbpx

«Maimamma», la festa della fine del mondo

1 minuto di lettura

Èuscito per i tipi del Saggiatore Maimamma, romanzo scritto a quattro mani da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Il titolo dell’opera ricalca, seppur con una grafia diversa, quello dell’album della queer band La Rappresentante di Lista, di cui i due autori sono fondatori: My Mamma. Il gruppo, che aveva partecipato l’anno scorso al Festival di Sanremo con il brano Amare, tornerà anche quest’anno con Ciao ciao.

Nell’attesa di ascoltare la loro nuova canzone – il Festival andrà in onda dal 1° al 5 febbraio – possiamo scoprire i due artisti in questa inedita veste di scrittori e lasciarci trasportare nel loro universo letterario, eccentrico come quello musicale.

Maimamma narra la storia di Lavinia, che ha appena compiuto trent’anni. È l’età in cui ormai si è a tutti gli effetti adulti, ma troppo spesso si è logorati dalla paura di avere fatto scelte sbagliate in passato, che andranno inevitabilmente a ripercuotersi sul futuro. In poche righe, gli autori delineano una situazione in cui molti trentenni di oggi, ancora in […]

Leggi la recensione di Maimamma su Magma Magazine:

Magma Magazine

Che cos’è Magma Magazine?

Siamo una squadra di ragazze e ragazzi che prova una passione a dir poco travolgente per la letteratura. Come una dirompente eruzione vulcanica.

Troppo spesso, nell’immaginario collettivo, la letteratura viene percepita come elitaria, o associata solo alle noiose lezioni scolastiche – con ansia da interrogazione annessa.

Vogliamo ribaltare questa prospettiva. Vogliamo raccontare opere e autori con uno stile fresco e appassionato. Proprio come l’esplosione di un vulcano, vogliamo far risvegliare nei lettori l’amore dormiente per il meraviglioso mondo dei libri, in tutte le sue magmatiche forme.

«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni», diceva Francis Scott Fitzgerald. Noi crediamo che la letteratura sia appartenenza, che la letteratura sia di tutti. E con Magma Magazine vi accompagniamo in questo viaggio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.