Palmira: ISIS distrugge Tempio di Baalshamin

A Palmira, l’ISIS ha distrutto il Tempio di Baalshamin, a pochi metri da quel teatro romano che spesso è stato palcoscenico di esecuzioni pubbliche. Non è chiaro quando sia avvenuta l’esplosione: la stessa fonte che ha diffuso e confermato la notizia, l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (ONDUS), ipotizza che la distruzione risalga al mese scorso. Il tempio è un capolavoro del II secolo dopo Cristo, dedicato al culto del signore del Cielo (Baalshamin appunto, paragonabile a Mercurio).

Il sito archeologico di Palmira, patrimonio UNESCO dal 1980, è in mano alle milizie dello Stato Islamico dallo scorso 20 Maggio. Ma, com’è noto, l’antica perla semita è solo un’altra delle vittime mietute dalla lotta degli jihadisti contro la cultura: dopo Nimrud Hatracinque giorni fa è stata la volta dell’archeologo Khaled al-Asaad, responsabile proprio del sito di Palmira. Statue e reperti del museo sono stati trasferiti in altre località, per timore di ulteriori attacchi dei miliziani.

Tempio di Baalshamin

A.P.

macchianera italian awards

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.