fbpx
Placeholder Photo

“Processo” a Napoleone
al Teatro Carcano di Milano

1 minuto di lettura

MILANO – L’edizione milanese del celebre format Personaggi e Protagonisti: Incontri con la storia®. Colpevole o Innocente? si apre quest’anno il 19 ottobre al Teatro Carcano con un “protagonista” d’eccezione: Napoleone Bonaparte. Si tratta di veri e propri appuntamenti con la storia, in cui celebri personaggi del nostro passato, a volte anche molto recente, vengono processati da una giuria, che ne ripercorre le gesta in un dibattimento e risponde infine alla domanda: è innocente o colpevole?

Il format, ideato da Elisa Greco, ha già portato in scena personaggi come Giuseppe Garibaldi, Winston Churchill, Artemisia Gentileschi, Erasmo da Rotterdam. Il primo ad essere processato sul palco milanese sarà appunto Napoleone Bonaparte (impersonato dal giornalista e autore Luca Telese), dal momento che proprio quest’anno ricorre il bicentenario della sua sconfitta a Waterloo; per l’accusa sarà presente Paolo Colombo, docente di Storia delle Istituzioni Politiche dell’Università Cattolica, e per la difesa l’avvocato Anna Maria Bernardini de Pace. Al pubblico del Carcano toccherà poi decidere il verdetto finale. Gli altri due appuntamenti saranno lunedì 23 novembre con Ronald Reagan e lunedì 14 dicembre con Marie Curie.

Per maggiori informazioni, consulta il sito web del Teatro Carcano.

locandina carcano

S.F.

 

 

 

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.