fbpx
procida

Procida (Napoli)

Abbiamo chiesto ai collaboratori di Frammenti Rivista di raccontarci i propri luoghi del cuore. L’obiettivo? Costruire una mappa delle bellezze del nostro Paese, viste con gli occhi di chi, questi luoghi, li ama davvero.

3 minuti di lettura

Vi capita mai di leggere un libro e ritrovarvi immersi nei suoi luoghi? Di immaginarvi i vicoli stretti, i colori del cielo, la tabaccheria in piazza, il porto vecchio…

E vi capita mai, dopo esservi immaginati tutto questo, di volerli vedere davvero, quei luoghi? Di sentire qualcosa dentro di voi che vi spinge irresistibilmente verso quelle mete?

Esiste almeno un libro che ha questo potere: L’isola di Arturo, di Elsa Morante, la cui lettura equivale all’acquisto di un biglietto (per i più sognatori, di sola andata) per Procida.

Procida è una piccola isola di origine vulcanica situata nel Golfo di Napoli. Meno famosa delle vicine Ischia e Capri, Procida fa tesoro del suo mezzo anonimato e conserva intatta quell’atmosfera intima e locale che tanti luoghi turistici hanno perso anno dopo anno, negozio di souvenir dopo negozio di souvenir.

procida
Foto di Michele Castelnovo ©

L’isola è raggiungibile tramite traghetti e aliscafi dai porti di Napoli e Pozzuoli. Ancora prima di metterci piede, Procida si mostra a chi sta per raggiungerla nella sua bellezza mediterranea e antica, fatta di colori accesi, edifici ammucchiati e pescatori ai quali è impossibile dare un’età.

A sovrastare Procida, l’antica Terra Murata, dalla quale si può godere di un panorama mozzafiato sulle acque azzurre e sull’incrocio delle innumerevoli stradine che, strette e impervie, percorrono l’isola. Qui, tappa obbligata è Palazzo D’Avalos, che in passato ospitava un penitenziario.

Da quando è stata proclamata Capitale della Cultura per il 2022, le immagini di Procida si sono moltiplicate sul web. La più famosa e suggestiva è quella che inquadra il borgo di Marina Corricella: un grappolo di case scolorite dalla salsedine e scalini irregolari scavati nella terra che hanno affascinato, oltre a milioni di turisti, anche numerosi registi.

procida
Foto di Michele Castelnovo ©

Procida, infatti, è famosa per essere stata il set di alcuni film, tra i quali Detenuto in attesa di giudizio con Alberto Sordi, Il talento di Mr Ripley e, soprattutto, l’ultima pellicola di Massimo Troisi, Il postino, alla quale è dedicata una delle spiagge più belle dell’isola.

Un consiglio: a Procida, lasciate in valigia orologi e itinerari prestabiliti e non abbiate paura di perdervi in una pace che sembra non appartenere più al nostro presente.

Foto di Michele Castelnovo ©

Cristina Sivieri

Classe 1996. Laureata in Filologia Moderna, ama stare in compagnia degli altri e di se stessa. Adora il mare e le passeggiate senza meta. Si nutre principalmente di tisane, lunghe chiacchierate e pomeriggi al cinema.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.