tassonomica dei mirabili ciacci

«La tassonomica dei mirabili»: racconti tra narrativa fantastica e saggistica

È in libreria dal 3 dicembre La tassonomica dei mirabili di Alessandro Ciacci, ottavo numero della collana Stile Rana per la casa editrice Aras Edizioni.

In un panorama asfittico come quello della letteratura italiana, dove a brillare è sovente la convenzione, la tradizione, un canone che oramai si autocita senza innovazioni, brilla in questi 16 racconti, tra narrativa fantastica e saggistica dal sapore arcaico e barocco, la scrittura effettata di Ciacci, che della lingua italiana sembra in parte farsi beffe ma più spesso invece si impegna a renderle quegli onori di una tradizione millenaria che nel mondo ha ben pochi uguali.

La tassonomica dei mirabili di Alessandro Ciacci

Perché Ciacci con le parole ci sa fare, al punto da prenderle, modificarle, destrutturarle, inserirle in una prosa pirotecnica che ammicca al linguaggio aulico ma più spesso cede al gioco sintattico, al neologismo, al calembour.

E i racconti deliziosamente spalmati sono piccoli gioielli da gustarsi a più piani di lettura. Da quello più semplice, praticabile anche dal lettore meno esperto, che ne gode la dimensione umoristica e grottesca, al cultore delle belle lettere che di questo universo colto e delirante coglie tutti gli aspetti più evoluti e sofisticati, e la grande raffinatezza stilistica che mai cede a soluzioni scontate e derive banali.

Un libro da leggere e da rileggere, per assaporarne ogni volta nuovi dettagli e nascoste meraviglie.

Alessandro Berselli, scrittore


La tassonomica dei mirabili di Alessandro Ciacci
anno 2020
#8 Stile Rana outsider
216 pp. 16.00 €
ISBN 9791280074010

 


Segui Frammenti Rivista anche su Facebook, Instagram e Spotify, e iscriviti alla nostra Newsletter

Sì, lo sappiamo. Te lo chiedono già tutti. Però è vero: anche se tu lo leggi gratis, fare un giornale online ha dei costi. Frammenti Rivista è edita da una piccola associazione culturale no profit, Il fascino degli intellettuali. Non abbiamo grandi editori alle spalle. Non abbiamo pubblicità. Per questo te lo chiediamo: se ti piace quello che facciamo, puoi iscriverti al FR Club o sostenerci con una donazione. Libera, a tua scelta. Anche solo 1 euro per noi è molto importante, per poter continuare a essere indipendenti, con la sola forza dei nostri lettori alle spalle.

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.