fbpx
Placeholder Photo

A Berlino ritrovata in una foresta
la testa della statua di Lenin

1 minuto di lettura

BERLINO – Dopo 25 anni dalla caduta del Muro, la testa della statua di Lenin presente a Berlino Est è stata ritrovata in modo casuale dal regista americano Rick Minnich. La scultura in granito dell’ex leader sovietico era alta 19 metri e nel 1991 fu presa di mira dai cittadini, che ne portarono via varie parti. Così, per far sì che non andasse persa per sempre, la testa e altri 120 pezzi furono sepolti in una foresta a sud-est della città. Il ritrovamento farà parte di una mostra di 100 statue.

lenin

D.F.

 

 

 

macchianera italian awards

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.