fbpx

«La felicità del lupo», il nuovo romanzo di Paolo Cognetti

Il nuovo romanzo dell'autore Premio Strega 2017 che narra una storia ad alta quota di ricerca della felicità

1 minuto di lettura

«Quarant’anni, pensai. I miei amici mi aspettavano e mi dissi che tra poco la mia vita sarebbe ricominciata». Con queste parole finisce Senza mai arrivare in cima (2018), l’ultimo libro dell’autore Premio Strega Paolo Cognetti che raccontava del suo viaggio in Nepal verso l’Himalaya. Un viaggio in cui alla fine non era importante arrivare in cima, ma fare tesoro dell’esperienza e della felicità ottenuta.

Sembra partire da qui l’ultimo romanzo dello scrittore milanese, La felicità del lupo, pubblicato lo scorso ottobre da Einaudi, che prosegue il filone narrativo montanaro iniziato con Ragazzo selvatico (2013) e proseguito con Le otto montagne (2016) e il già citato reportage sul viaggio in Himalaya.

La felicità del lupo ha per protagonista Fausto Dalmasso. Quarantenne come Cognetti ai tempi di Senza mai arrivare in cima, Fausto è uno scrittore alla deriva separato dalla moglie Veronica che decide di lasciarsi alle spalle Milano per andare a Fontana Fredda, sul Monte Rosa a […]

Leggi la recensione de La felicità del lupo di Paolo Cognetti su Magma Magazine

Magma Magazine

Che cos’è Magma Magazine?

Siamo una squadra di ragazze e ragazzi che prova una passione a dir poco travolgente per la letteratura. Come una dirompente eruzione vulcanica.

Troppo spesso, nell’immaginario collettivo, la letteratura viene percepita come elitaria, o associata solo alle noiose lezioni scolastiche – con ansia da interrogazione annessa.

Vogliamo ribaltare questa prospettiva. Vogliamo raccontare opere e autori con uno stile fresco e appassionato. Proprio come l’esplosione di un vulcano, vogliamo far risvegliare nei lettori l’amore dormiente per il meraviglioso mondo dei libri, in tutte le sue magmatiche forme.

«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni», diceva Francis Scott Fitzgerald. Noi crediamo che la letteratura sia appartenenza, che la letteratura sia di tutti. E con Magma Magazine vi accompagniamo in questo viaggio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.