La visita del Papa in Iraq | Il fatto della settimana

Papa Francesco è atterrato ieri mattina a Baghdad per dare inizio al suo viaggio apostolico in Iraq, dove si tratterrà fino all’8 marzo seguendo un itinerario che vede come tappe, oltre alla capitale, città sacre nella Piana di Ur e nel Kurdistan iraqeno.

La scelta di un viaggio nel pieno di una pandemia e diretto verso una terra ad alto rischio di attentati è stata definita coraggiosa, eppure perfettamente in linea con la visione di papa Francesco espressa nell’enciclica “Fratelli tutti”: obiettivo della Chiesa cattolica è creare un dialogo tra i figli di Dio di tutto il mondo.

Leggi anche:
Papa Francesco: un messaggio senza eguali

Il pontefice si definisce in questa impresa un “pellegrino di pace” e in quanto tale ha tenuto oggi il suo primo discorso nella Cattedrale di Sayidat al-Nejat, commemorando l’attentato che nel 2010 ha colpito proprio questo luogo sacro.

* * *

Italia o mondo. Che sia cronaca, politica o società, ogni settimana la Redazione Attualità di Frammenti Rivista sceglie per voi lettori “Il fatto della settimana”, quella notizia che proprio non potete perdervi. E poi vi dà anche qualche consiglio di lettura, direttamente dai nostri archivi. 
Il tutto, in meno di 300 parole. 

 


Segui Frammenti Rivista anche su Facebook, Instagram e Spotify, e iscriviti alla nostra Newsletter

Sì, lo sappiamo. Te lo chiedono già tutti. Però è vero: anche se tu lo leggi gratis, fare un giornale online ha dei costi. Frammenti Rivista è edita da una piccola associazione culturale no profit, Il fascino degli intellettuali. Non abbiamo grandi editori alle spalle. Non abbiamo pubblicità. Per questo te lo chiediamo: se ti piace quello che facciamo, puoi iscriverti al FR Club o sostenerci con una donazione. Libera, a tua scelta. Anche solo 1 euro per noi è molto importante, per poter continuare a essere indipendenti, con la sola forza dei nostri lettori alle spalle.

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.