fbpx
Placeholder Photo

Il meglio della settimana

4 minuti di lettura

Come ogni domenica, anche oggi vi riproponiamo quelli che sono stati i migliori articoli pubblicati sul nostro giornale nella settimana appena conclusa, democraticamente scelti dalla redazione. Così, anche chi si è distratto, può avere modo di recuperare con tutta calma. Buona lettura!

Diseguaglianze, o si cambia o si muore

fonte: LaRepubblica.it

Oggi, 16 gennaio, alla vigilia del Forum economico mondiale di Davos, l’ong Oxfam ha pubblicato il rapporto “Un’economia per il 99%” sullo stato delle diseguaglianze nel mondo. La situazione è peggiorata rispetto al rapporto diffuso nel 2016: se, nel 2015, 62 persone possedevano la stessa quota di ricchezza della metà della popolazione mondiale, nel 2016 sono 8 i super-ricchi che hanno accumulato una quota di capitali pari a quella di 3,6 miliardi di individui che occupano i gradini più bassi della scala economica globale. Questo aggiornamento, fanno sapere i redattori dello studio, è stato possibile grazie […] Continua a leggere

“Mon Roi – Il mio re”: né con te né senza di te

www.circolocinemalucca.it

Cadere è facile, cadere fa male. Si può inciampare mentre si corre trafelati per raggiungere l’autobus che scappa via, si può non vedere un gradino mentre si scendono le scale per non far tardi al lavoro. Figuriamoci quanto possa far male cadere sugli sci, quando divorati dalla rabbia si imbocca una discesa ripida che come regalo restituisce un ginocchio rotto e un periodo di riabilitazione forzata […] Continua a leggere

Amore tossico per il turismo dell’abbandono

Consonno, la città fantasma (LC). Fonte: wasterpiece.altervista.org

Ci sono cose che il tempo risucchia. Case che svuota, ponti che sgretola, giardini che strangola di sterpaglie. Hanno un fascino sottile questi templi spogliati, di tempi andati. È un morboso che chiama le viscere e forse regala sapori nuovi. Un fervore dilagante spinge sempre più questi turisti in punta di piedi. Forse siamo in un tempo di rovina, e come in ogni epoca vogliamo solo […] Continua a leggere

La perenne attualità di Martin Heidegger

Quando nel 1927 comparve in Germania la prima edizione di Essere e Tempo si ebbe come l’impressione che fosse un gigante quello che si affacciava sulla scena filosofica della prima metà del ‘900. Parliamo ovviamente di Martin Heidegger, grande protagonista del secolo passato che probabilmente come nessun’altro influenzò […] Continua a leggere

Erotismo d’altri tempi: i nudi parigini tra le due guerre

©Monsieur X – 1920-1930

Ogni epoca possiede inevitabilmente la sua quota di piaceri e frustrazioni. I due spesso confluiscono e si mescolano insieme. Se guardiamo indietro nel tempo, l’erotismo assume volti sempre diversi ogni decennio che passa. Tra il 1925 e il 1935 l’erotismo gira tra le vie di Parigi senza nascondersi: dalla […] Continua a leggere

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.