fbpx
Statua della Sirenetta
Statua della Sirenetta, Edvard Eriksen, 1913, bronzo, 125x175 kg, Copenaghen AFP PHOTO / ODD ANDERSEN (Photo credit should read ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)

Il meglio della settimana

4 minuti di lettura

testata iFdI

Come ogni domenica vi riproponiamo quelli che sono stati i migliori articoli pubblicati sul nostro giornale nella settimana appena conclusa, scelti dalla redazione. Così anche chi si è distratto può recuperare con tutta calma!

Inés e Clara: le matriarche
del Cile di Isabel Allende

clara

Nelle donne che Isabel Allende dipinge nei suoi romanzi c’è tanto di lei, della sua famiglia, del suo Paese. Sono figure molto diverse, tutte accomunate da una grande forza e da una straordinaria capacità di amare. E, di quando in quando, nella loro vita compare anche il surreale: una magia che si tramanda di madre in figlia, legata al sangue e alla terra. È grazie a queste caratteristiche che Inés e Clara, due delle più belle figure create da Isabel Allende, plasmano la propria vita, quella di chi le circonda e perfino la loro terra: il Cile.
Continua a leggere…

L’insostenibile leggerezza
del giudicare

Tiziana Cantone. Fonte: Corriere della Sera
Tiziana Cantone.
Fonte: Corriere della Sera

Giugno 2015. Tiziana Cantone si trova in un parcheggio del capoluogo partenopeo, in compagnia del suo amante, al quale sta praticando del sesso orale. L’amante sta filmando la scena e lei pronuncia una frase destinata a diventare tristemente famosa: «Stai facendo un video? Bravo!». Il video sarebbe poi stato mandato su WhatsApp ad alcuni amici, per poi finire nel mare magnum della rete.
Continua a leggere…

Campo: borgo fantasma
appeso sul lago di Garda

Campo di Brenzone. Foto di Francesca Leali © il fascino degli intellettuali
Campo di Brenzone. Foto di Francesca Leali © il fascino degli intellettuali

Sopra Marniga è rimasto un pugno di case a guardarsi negli occhi. Campo di Brenzone è il così noto borgo fantasma sulla sponda veronese del lago di Garda. È sdraiato alle pendici del Monte Baldo, a circa 200 metri di altitudine, e si può raggiungere solo attaccando la strada di buona gamba. Non c’è altro che una mulattiera a scivolare verso la città, e a risalire in alto, dissestata, e percorribile solo dalle fameliche 4×4, che divorano qualsiasi terreno.
Continua a leggere…

L’erotismo inquieto
di Johann Heinrich Füssli

fussli
Der Nachtmahr
www.kunstkopie.de

L’arte non ha nulla a che vedere con la morale. È questo l’imperativo categorico di Johann Heinrich Füssli che, dopo aver compiuto studi ecclesiastici volti a condurlo a un’esistenza morigerata, si trasferì appena ventinovenne nell’Urbe dove, stando alle biografie, condusse vita da libertino. Era il 1770 e Roma era il paradiso della voluttà e del peccato.
Continua a leggere…

La Sirenetta di Copenaghen:
una favola firmata Eriksen

Statua della Sirenetta
Statua della Sirenetta, Edvard Eriksen, 1913, bronzo, 125×175 kg, Copenaghen
AFP PHOTO / ODD ANDERSEN (Photo credit should read ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)

Su una roccia bagnata dal mare, nella sua bellezza discinta, una figura bronzea si volge nostalgica verso l’Øresund. Ha il profilo malinconico di chi vede andare e venire gente di terra e di mare, siede silenziosa all’ingresso del porto, luogo di scambi, gioie, addii e dolori. È la Sirenetta che aspetta il suo principe, è il simbolo immobile e composto della città di Copenaghen.
Continua a leggere…

Redazione

Frammenti Rivista nasce nel 2017 come prodotto dell'associazione culturale "Il fascino degli intellettuali” con il proposito di ricucire i frammenti in cui è scissa la società d'oggi, priva di certezze e punti di riferimento. Quello di Frammenti Rivista è uno sguardo personale su un orizzonte comune, che vede nella cultura lo strumento privilegiato di emancipazione politica, sociale e intellettuale, tanto collettiva quanto individuale, nel tentativo di costruire un puzzle coerente del mondo attraverso una riflessione culturale che è fondamentalmente critica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.