Rubato un Van Gogh in un museo in Olanda

Proprio oggi, 30 marzo 1853, nasceva il pittore olandese Vincent Van Gogh. Ironia della sorte (forse fatto nel del tutto casuale), proprio oggi uno dei capolavori del maestro olandese, dal titolo Spring Garden, è stato rubato dalle sale del Singer Museum, a Laren, nella regione di Gooi, nell’Olanda settentrionale.

Da quanto emerge dalle indagini, l’opera sarebbe scomparsa nella mattinata di lunedì 30 marzo, i ladri hanno approfittato della chiusura del museo per l’emergenza sanitaria del corona virus per introdursi nella struttura.

L’opera era in prestito al Singer Museum faceva parte della collezione del Groninger Museum.

Il direttore del museo ha dichiarato di essere sotto shock, mai si sarebbe potuto immaginare un furto in questo momento.

Il Singer Museum ospita la collezione della coppia americana William e Anna Singer, tra cui numerosi capolavori del Neoimpressionismo, Pointillismo, Espressionismo e Cubismo. Prima della chiusura qualche settimana fa, il museo stava ospitando la mostra Mirror of the Soul in collaborazione con il Rijksmuseum di Amsterdam, con opere di Jan Toorop, Piet Mondriaan e, appunto, Vincent van Gogh.

Le indagini della polizia sono iniziate fin da subito. Apparentemente il quadro di Van Gogh è stata l’unica opera trafugata dal museo.

Redazione
Condividi: