Gli eBook gratuiti di «Milano da leggere» tornano anche quest’anno

Torna, puntuale anche quest’anno, Milano da leggere, l’iniziativa di promozione della lettura, ideata dal Sistema Bibliotecario di Milano, in collaborazione con autori, editori e Atm, che consente di scaricare e leggere gratuitamente una selezione di libri digitali. L’edizione del 2020 è dedicata alle scrittrici milanesi, native o d’adozione, che attraverso il loro sguardo epocale fanno rivivere i giorni di una Milano che, soprattutto in questo periodo dall’atmosfera surreale, ci sembrerà ancora più sconosciuta.

EBook gratuiti

Quale modo migliore di ristabilire un contatto con la quotidianità cui eravamo abituati e di provare a trascorrere più spensieratamente questi giorni pesanti? Scaricando e leggendo gli eBook gratuiti tratti dalle opere selezionate delle autrici prescelte. Questi saranno disponibili al link milano.biblioteche.it/milanodaleggere e ci daranno appuntamento ogni mercoledì, fino al 30 giugno. Il primo romanzo, La Fioraia del Giambellino di Rosa Teruzzi, racconta le vicende di un trio di scatenate detective.

«Le scorse quattro edizioni hanno visto circa 300mila download delle 40 opere proposte, e hanno offerto ai lettori la possibilità di approfondire, attraverso tagli e stili diversi, prospettive differenti sulla nostra città – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno -. Il successo di questa iniziativa negli scorsi anni ci ha convinto a rinnovarla, a maggior ragione in questo momento di emergenza, proponendo una lettura di Milano attraverso lo sguardo femminile e le parole delle scrittrici milanesi, in modo da declinare attraverso la lettura i ‘Talenti delle Donne’ a cui il 2020 della città è dedicato».

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, i libri non saranno tutti immediatamente disponibili, ma usciranno con cadenza settimanale, ogni mercoledì a partire dal 15 aprile al 17 giugno e resteranno tutti disponibili fino al 30 giugno.

Gli eBook della Biblioteca Sormani

Ricordiamo agli appassionati di romanzi non più in commercio che la Biblioteca Sormani ne mette a disposizione alcuni in formato eBook. Si trovano a questo link.

Immagine in copertina: Photo by freestocks on Unsplash


Segui Frammenti Rivista anche su Facebook e Instagram

 

* * *

Sì, lo sappiamo. Te lo chiedono già tutti. Però è vero: anche se tu lo leggi gratis, fare un giornale online ha dei costi. Frammenti è una rivista edita da una piccola associazione culturale no profit, Il fascino degli intellettuali. Non abbiamo grandi editori alle spalle, anzi: siamo noi i nostri editori. Per questo te lo chiediamo: se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci con una donazione. Libera, a tua scelta. Anche solo 1 euro per noi è molto importante, per poter continuare a essere indipendenti, con la sola forza dei nostri lettori alle spalle.

Federica Funaro
Condividi: