fbpx
Placeholder Photo

Il fascino d’estate – i nostri consigli:
“Le cose cambiano”,
combattere l’omofobia con l’amore

3 minuti di lettura

«Nascondere la propria omosessualità non significa soltanto nascondere la propria sessualità, ma molto di più. […] E nascondere una così grande parte di sé è un’operazione complicatissima che richiede un’attenzione minuziosa, l’attivazione di una moltitudine di filtri verbali, emotivi e razionali. Un setaccio tra cervello e bocca, per essere sicuri al cento per cento che nessun gesto, nessuna idiosincrasia, nessun dettaglio rivelino per errore che nella tua vita c’è qualcosa che non quadra».
(Ivan Scalfarotto, deputato PD).

It Gets Better è un progetto nato nel 2010 grazie a Dan Savage – attivista gay e giornalista – e suo marito Terry Miller, con l’obiettivo di sensibilizzare e di educare alla diversità non solo gli omofobi o gli indifferenti, ma anche i cosiddetti queer che, a causa della società, non sono in grado di accettarsi serenamente.

E così, dopo aver fatto il giro del mondo, l’iniziativa approda anche in Italia grazie al web e a Isbn Edizioni, e risponde al nome di Le cose cambiano. Non avete mai fatto caso, sfogliando le foto dei vari Gay Pride, ad alcuni manifestanti in posa con un libriccino viola? Questo libriccino viola mira ad essere, attraverso numerose testimonianze, una compagnia di amici che si richiama a sé nella propria stanzetta nei momenti di sconforto – una compagnia di amici pronta a lottare per i propri diritti e per quelli di tutti i giovani omosessuali, transessuali e bisessuali.

Bastano 320 pagine per rendersi conto che sì, Le cose cambiano. Sono già cambiate (si veda l’Irlanda, gli USA o addirittura il Mozambico, in cui l’omosessualità non è più un reato) ma hanno bisogno di cambiare ancora, in modo che i diritti non siano più qualcosa da conquistare. L’unico modo per farlo è informarsi, guardare al di là del proprio ombrellone in spiaggia e rendersi conto che ci sono tantissime persone desiderose di amarsi e di vedere riconosciuto dalla società questo sentimento. E allora manifestare diventa un dovere, anche con l’olio abbronzante.

 

È possibile acquistare il libro qui

Per saperne di più: It Gets Better; Le cose cambiano

le-cose-cambiano-libro

 

Miriam Di Veroli

 

 

Miriam Di Veroli

Classe 1996, studia Lettere moderne all'Università degli Studi di Milano.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.