La filosofia del Tao in Kingdom Hearts

Il 29 Gennaio è, finalmente, uscito uno dei titoli videoludici più attesi degli ultimi anni: Kingdom Hearts III. La celebre saga di videogiochi di ruolo d’azione prodotta dalla collaborazione tra la Square Enix e la Disney, sotto la supervisione di Tetsuya Nomura, incarna al suo interno una filosofia, quella del Tao, che, nel suo insieme, aiuta a dare quel tocco poetico ad una saga già di per sé molto profonda.

filosofia tao

La filosofia del Tao

Gli elementi che reggono l’intera serie di Nomura, la luce, l’oscurità e lo stesso Kingdom Hearts, sono riconducibili alla filosofia del Tao, uno dei principali concetti della storia del pensiero cinese. Si tratta di un termine di difficile traduzione, inizialmente concepito come una potenza inesauribile che sfugge a qualunque tentativo di definizione. Il carattere cinese  esprime innanzitutto il concetto di movimento, di flusso: dunque si può tentare di definire il Tao come l’eterna, essenziale e fondamentale forza che scorre perennemente attraverso tutta la materia dell’Universo.

In ambito occidentale, viene talvolta tradotto come il Principio. Nella filosofia taoista tradizionale cinese, il Tao è l’Universo stesso: quell’eterno, inesauribile “divenire”, in costante movimento. Tenendo presenti questi riferimenti, volendolo definire con una parola, il Tao “è“.

Già da questa prima analisi, si può evidenziare questo concetto filosofico influenzi l’opera videoludica. In Kingdom Hearts χ, viene fatto esplicito riferimento a quanto i vari mondi fossero, inizialmente, una cosa sola e che, questo, fosse irradiato dalla luce perpetua di Kingdom Hearts. Esso stesso diviene un riferimento esplicito al principio del Tao.

Compiendo un’opportuna parafrasi, il Kingdom Hearts rappresenta proprio il principio di tutti i cuori e di tutte le vicende. Non a caso, la sua traduzione letterale, è il Regno dei Cuori.

Altro elemento pregnante nella filosofia del Tao è il concetto di Ying e Yang.

Il Tao all’inizio del tempo, secondo il filosofo Lao Tzu, nello stato di non essere, era in uno stato chiamato wuji. A un certo punto, nell’essere, si formarono due polarità di segno diverso che rappresentano i principi fondamentali dell’universo, presenti nella natura:

  • Yin, il principio negativo, freddo, luna, femminile ecc. rappresentano il nero.
  • Yang, il principio positivo, caldo, sole, maschile, ecc. rappresentano il bianco.

Tutto il mondo manifesto si regge sui due principi yin e yang.

  • Lo Yin e Yang sono opposti: qualunque cosa ha un suo opposto, non assoluto, ma in termini comparativi. Nessuna cosa può essere completamente yin o completamente yang; essa contiene il seme per il proprio opposto.
  • Lo Yin e lo Yang hanno radice uno nell’altro: sono interdipendenti, hanno origine reciproca, l’uno non può esistere senza l’altro.

Nomura, attraverso la sua saga, ha voluto portare alla luce questi elementi, portandoli all’estremo. Infatti, il compito del giocatore, non è tanto quello di eliminare l’oscurità, ma di mantenere l’equilibrio tra la luce, lo Yang, e l’oscurità, lo Yin. E’ molto interessante notare tre aspetti della filosofia Tao nella saga di Kingdom Hearts:

  • Il Kingdom Hearts, come spiegato all’interno del titolo Kingdom Hearts χ, emanando luce, proiettava, al tempo stesso, ombre generatrici d’Oscurità. Questo elemento è riconducibile alla nascita delle polarità di Lao Tzu.
  • Le stesse creature, come Heartless e i Nessuno, sono palesemente ispirati alla filosofia. Il primo rappresentano l’aspetto Yin della polarità, mentre i secondi, essendo essenzialmente un corpo vuoto, incarnano il non-essere
  • Le principesse del cuore, invece, rappresentano, in un certo senso, lo Yang, essendo personaggi di pura luce e prive dell’oscurità.

Road to Kingdom Hearts III

Essendo questa una saga iniziata nel 2002 e proseguita con vari capitoli e su più piattaforme, vogliamo elencarvi l’ordine cronologico degli eventi e le remastered, essenziali per poter immergersi maggiormente in questo nuovo capitolo.

L’ordine cronologico è il seguente:

  1. Kingdom Hearts χ
  2. Kingdom Hearts Birth by Sleep
  3. Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep
  4. Kingdom Hearts
  5. Kingdom Hearts: Chain of Memories
  6. Kingdom Hearts 358/2 Days
  7. Kingdom Hearts II
  8. Kingdom Hearts Coded
  9. Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance

Per quanto riguarda le remastered sono solo su PS4:

  1. Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX: che contiene al suo interno Kingdom Hearts Birth by Sleep, Kingdom Hearts, Kingdom Hearts: Chain of Memories, Kingdom Hearts 358/2 Days, Kingdom Hearts II, Kingdom Hearts Coded.
  2. Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue: che contiene al suo interno Kingdom Hearts 0.2 Birth by Sleep, Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance e Kingdom Hearts χ Back Cover.

Related Post

Condividi:

Niccolò Manai

Sono un ragazzo di 27 anni, curioso e voglioso di imbarcarmi sempre in nuove avventure. Sono laureato in Filosofia e sto intraprendendo un percorso magistrale in Sociologia. Ho una passione irrefrenabile per i videogiochi, fumetti e, ahimè, per la cioccolata.