fbpx

Apollonia Saintclair: fumetto erotico e mistero

//
5 minuti di lettura

La fantasia sessuale è un mondo infinitamente pieno di sogni e curiosità e se si pensa alla fantasia femminile, storia articolata e complessa, non può essere descritta con caratteristiche assolute, ma cambia da donna a donna. Non è facile dare luce ai desideri, alle pulsioni più nascoste, sopratutto quando si parla di quelli annidati tra sogno e realtà. Sembra essere una storia imminente che freme tra le pagine di un libro per uscirne fuori, una storia che alcuni artisti (e artiste) come Apollonia Saintclair, riescono a rappresentare nei propri lavori.

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

I paesaggi della sessualità di Apollonia Saintclair vivono in un fumetto entusiasmante e ricco di desiderio misto a curiosità eterna, elementi insiti nell’uomo e nella donna. 

apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Le sensuali illustrazioni della giovane artista sfiorano e accarezzano argomenti che tendono tra la realtà e l’assurdo. Le linee splendidamente dettagliate e le immagini altamente cariche non trasformano l’atto intimo in un cliché ma entrano nella psicologia di una donna forte, che si lascia guardare, che diventa spesso sogno tra l’irrazionale e il grottesco. Impostazioni stranamente erotiche sembrano ricalcare perfettamente il termine lynchiano, ormai di uso comune, usato per identificare opere di stampo chiaramente surrealista, con trame oniriche e personaggi portati a scontrarsi con una realtà irrazionale.

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Sesso e elementi di oscurità si mescolano e fondono insieme.  Apollonia, che si forma leggendo autori come Jorge Luis Borges, Guy de Maupassant, H.P.Lovercraft, Richard Matheson, Gustave Flaubert, Frank Herbert ma anche Henry Miller e Anaïs Nin.

Oggi vede il sesso e il desiderio come processi alchemici imprevedibili riuscendo a rappresentare tutte queste fantasie diverse e viscerali.

You live out the confusions until they become clear

Anaïs Nin
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Le sue linee evocano a tratti il maestro del fumetto erotico Milo Manara, come si sente forte l’influsso di Guido Crepax e della sua Valentina, ma con uno stile altrettanto unico e riconoscibile. Le storie di Apollonia Saintclair sono divise tra sogni di piacere e incubi: storie che si spingono a raccontare le fantasie esplicite, tenute nascoste e spesso diffamate dall’immaginario privato e collettivo.

Leggi anche:
Milo Manara, la vita e l’arte nella sua autobiografia

Un fumetto che parla di una fantasia tutta femminile, di desiderio sfrenato, e riuscendo spesso a raccontare anche la parte più inconscia di tutto questo mistero.

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Il corpo della donna non è oggetto del desiderio ma è soggetto a tutti gli effetti. Soggetto consapevole che sa cosa desiderare e che ha tratti calcati e ben marcati sul foglio. La figura che domina le sue scene è infatti quella della femme fatale che si lascia guardare. Con precisione acuta e penetrante il tratto di Apollonia Saintclair si impossessa della scena e del suo spettatore.

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Apollonia Saintclair arriva così a narrare anche i lati più disturbanti della sessualità femminile come il masochismo e tutti quei particolari che le donne solitamente non ammettono di desiderare. Riesce perfettamente nel suo intendo, colpire lo spettatore, farlo riflettere e regalargli piacere, ma lo fa con passione e con estrema classe neo-surrealista. 

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

«L’inchiostro è il mio sangue – è lei stessa a dichiararlo – disegno per il mio bene e per il vostro piacere. Ho scelto questa frase perché esprime esattamente quello che sono: senza disegnare, io in realtà non esisto»

Apollonia-Saintclair
apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Apollonia Saintclair è un artista le cui opere d’arte possiedono un significativo equilibrio, tra la sensualità cruda delle scene rappresentate e la visione estetica che possiede l’artista. I suoi disegni esprimono un’atmosfera intensa e cercano sempre di raccontare una storia. Controversa e audace, conta numerosi appassionati sui social media, per il suo raro talento e per la sua personalità misteriosa.

Racconta a artwork.com «I think female fantasies are eminently complex and therefore eminently interesting to represent».

apolloniasaintclair.tumblr.com ©

Qui trovate i suoi lavori e potete acquistare il suo primo libro a fumetti stampato.


Segui Frammenti Rivista anche su Facebook e Instagram

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci iscrivendoti al FR Club o con una donazione.

Segui Frammenti Rivista anche su Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter!

Fausta Riva

Fausta Riva nasce in Brianza nel 1990.
Geografa di formazione(Geography L-6) poi specializzata in fotografia al cfp Bauer.
Oggi collabora con agenzie fotografiche e lavora come freelance nel mondo della comunicazione visiva.
Fausta Riva nasce sognatrice, esploratrice dell’ordinario. Ama le poesie, ama perdersi e lasciarsi ispirare.

2 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.