fbpx
galata-museo-mare

Galata Museo del Mare nel Porto Antico di Genova

Alla scoperta dei musei italiani: nel Porto Antico di Genova fra tradizione e innovazione

4 minuti di lettura

Il Galata Museo del Mare è uno dei cuori pulsanti del nuovo polo culturale della Darsena, nella zona del porto di Genova, a poca distanza dal famoso Acquario. Con i suoi oltre 10.000 m² di superficie espositiva articolata su quattro piani, è uno dei più grandi complessi museali del suo genere nel Mediterraneo e l’unico, in Italia, ad essere dedicato alla marineria mercantile.

Galata-Museo-del-Mare
Galata Museo del Mare. Fonte: visitgenoa.it

Il riutilizzo dell’area del Porto Antico ha avuto un impulso decisivo nel 1992 con le celebrazioni per i 500 anni dalla scoperta dell’America. Il progetto ha riguardato sia l’adattamento di strutture in disuso, come i Magazzini del cotone, sia la costruzione di nuovi edifici ed è stato completato dall’architetto spagnolo Guillermo Vázquez Consuegra, con il recupero urbanistico del Quartiere Galata, (dal nome dell’antico quartiere commerciale genovese di Costantinopoli), zona di cantieri navali per la costruzione e riparazione delle galee.

Porto-Antico-Genova
Porto Antico. Fonte: marinagenova.it

L’area oggi comprende anche il Bigo, un ascensore panoramico a forma di gru da carico per le merci, la Città dei Bambini e dei Ragazzi, uno dei più grandi spazi ludo-didattici in Italia e il famoso Acquario di Genova realizzato da Renzo Piano.

Acquario-Genova
Acquario di Genova. Fonte: inexhibit.com

Al Museo del Mare è affidato il compito di illustrare l’evoluzione del porto e della città a partire dal Medioevo attraverso un percorso multimediale, scientifico e interattivo. Le sue 17 grandi sale, con le ricostruzioni di cantieri e ambienti portuali, accompagnano il visitatore alla scoperta delle radici culturali di Genova, inestricabilmente legate al rapporto con il mare e all’evoluzione della navigazione, dal remo alla vela, dai piroscafi a vapore alle navi da crociera.

Galata-Museo-del-Mare
Sale interne. Fonte: beniculturalionline.it

Al pianterreno si trova uno dei pezzi forti del museo, la ricostruzione di una galea genovese del XVII secolo, lunga 40 metri e alta 9.

Galata-Museo-del-Mare
Ricostruzione di galea genovese. Fonte: museidigenova.it

Il primo e il secondo livello ospitano ricostruzioni di ambienti interni, effetti sonori e visivi che cercano di ricreare l’atmosfera della vita a bordo mentre il terzo e il quarto piano sono dedicati alla storia della navigazione a vapore nel corso dei secoli, con oggetti originali affiancati da un apparato multimediale fatto anche di coinvolgenti effetti cinematografici.

Galata-Museo-del-Mare
Sale interne. Fonte: beniculturalionline.it

Conclude la visita l’osservatorio, un open-space sul panorama del porto e della città.

Galata-Museo-del-Mare
Terrazza panoramica. Fonte: galatamuseodelmare.it

Parte integrante del Museo Galata, all’aperto, è il sottomarino Nazario Sauro S518, costruito da Fincantieri per la Marina Militare Italiana nel 1976. Dismesso nel 2002, è stato donato per essere musealizzato nel 2010 per dare l’opportunità al grande pubblico di conoscere da vicino le condizioni di vita dei marinai a bordo di un vero sommergibile.

Sottomarino-Genova
Sottomarino Nazario Sauro S518. Fonte: museidigenova.it

Lo straordinario recupero dell’area del porto di Genova spinge a nuove considerazioni sulle potenzialità offerte dalle moderne tecnologie nei campi della museologia e della museografia e sul loro contributo alla rivitalizzazione di zone urbane un tempo periferiche, come per l’appunto il Porto Antico, ed oggi invece nuovo baricentro culturale della città ligure verso il mare.

Galata-Museo-del-Mare
Sale interne. Fonte: beniculturalionline.it

Galata Museo del Mare

Info utili:
Calata Ansaldo De Mari 1 – Genova (GE)
tel. +39 010 253 3555 – +39 010 234 5666
e-mail: accoglienzagalata@galatamuseodelmare.it
https://galatamuseodelmare.it/

Orari:

Orari Invernali (fino al 28 Febbraio 2022)
Martedì – Venerdì: 10:00 – 18:00 – Ultimo Ingresso: 17:00
Sabato e Domenica: 10:00 – 19:00 – Ultimo Ingresso: 18:00
Lunedì chiuso

Dal 1 Marzo 2022 al 31 Ottobre 2022
Lunedì – Domenica: 10:00 – 19:00 – Ultimo Ingresso: 18:00

Tariffe:
17 € (intero)
12 € (ridotto)

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club!

Segui Frammenti Rivista anche su Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter!

Gianpaolo Palumbo

Classe 1990, laureato in Scienze Politiche. Appassionato di storia, arte e cinema. "Per avere una narrazione è sufficiente che ci sia un narratore, una storia e qualcuno a cui raccontarla" (Andrea Bernardelli, "La narrazione", 1999).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.