fbpx

Le 10 mostre da non perdere nelle vacanze di Natale

Come ogni anno, nelle vacanze natalizie ci sono molte mostre da visitare nei maggiori centri culturali del Paese. Quali sono quelle da non perdere?

/
11 minuti di lettura

Le vacanze di Natale sono alle porte e, come ogni anno, l’Italia, oltre a mille colori, luci, pandori e panettoni, ci offre numerose opportunità per visitare mostre meravigliose. Milano, Roma, Firenze e Torino, sono solo alcuni dei centri dove la cultura trova un suo spazio durante le feste. Ecco una selezione delle 10 migliori mostre da visitare nelle vacanze di Natale 2021.

«Klimt. La Secessione e l’Italia» a Palazzo Braschi, Roma

mostre Klim Natale
Fonte: www.museiincomuneroma.it

Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, promuove, grazie alla collaborazione di Arthemisia e Zètema progetto cultura, la mostra su Gustav Klimt a palazzo Braschi, a Roma. La mostra ripercorre le tappe dell’intera carriera artistica di Gustav Klimt, ricostruendone il ruolo all’interno della secessione e il rapporto dell’artista con l’Italia. Klimt e gli artisti della sua cerchia sono rappresentati da oltre 200 opere tra dipinti, disegni, manifesti d’epoca e sculture, prestati eccezionalmente da alcuni tra i più importanti musei al mondo. Per questo motivo, è senz’altro una delle mostre da visitare assolutamente in queste vacanze di Natale 2021.

27/10/2021 – 27/03/2022

Leggi la nostra recensione della mostra:
Gustav Klimt, maestro dell’eleganza e dell’erotismo

Più info sulla mostra

«Inferno» alle Scuderie del Quirinale, Roma

mostre natale 2021
fonte: www.scuderiequirinale.it

235 opere tra pittura, scultura, illustrazione, incisione e disegno. Provenienti da 87 musei e collezioni pubbliche di 15 paesi europei diversi. Una mostra, curata da Jean Clair, che ricostruisce l’evoluzione del concetto del male, alle Scuderie del Quirinale. Un progetto ambizioso, che trova l’asse dell’intero percorso espositivo nella visione di Dante sul mondo ultraterreno volta ad interrogarsi sull’evoluzione storica del concetto del Male e della sua condanna nell’aldilà. Un’esperienza coinvolgente e interessante, tanto per i dantisti, quanto per gli appassionati d’arte.

15/10/2021 – 23/01/2022

Più info sulla mostra

«Mario Sironi. Sintesi e grandiosità» al Museo del Novecento, Milano

fonte: www.museodelnovecento.org

Tra le migliori mostre da vedere nelle vacanze di Natale 2021, c’è questa grande e approfondita retrospettiva che ripercorre l’opera di Mario Sironi a sessant’anni dalla sua morte. Mario Sironi-Sintesi e grandiosità è a cura di Elena Pontiggia e Anna Maria Montaldo, direttrice del Museo del Novecento, in collaborazione con Andrea Sironi-Strausswald (Associazione Mario Sironi, Milano) e Romana Sironi (Archivio Mario Sironi di Romana Sironi, Roma). La mostra, attraverso 110 opere, ricostruisce l’intera carriera artistica del pittore, nelle sue diverse fasi ed evoluzioni. In questa mostra sono esposte opere assolutamente inedite e alcune che non comparivano sulla scena museale da oltre cinquanta anni, che mostrano talento e il genio de pittore, influenzato dal futurismo di Marinetti, dalla metafisica di De Chirico e dalla pittura espressionista.

23/07/2021 – 27/03/22

Più info sulla mostra

«Monet» a Palazzo Reale, Milano

mostre natale 2021
fonte: www.palazzorealemilano.it

Una mostra allestita al Palazzo Reale di Milano in collaborazione con il Musée Marmottant di Parigi, riesce ad esporre in Italia oltre cinquanta opere del celebre impressionista francese. Un’occasione imperdibile per poter osservare le delicate e potenti tele di Claude Monet, tra le altre celebri Ninfee. Curata da Marianne Mathieu – storica dell’arte e direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi – l’esposizione introduce alla scoperta di opere chiave dell’Impressionismo e della produzione artistica di Monet sul tema della luce e dei suoi mutamenti nell’opera stessa dell’artista. Un’occasione unica per godere, in Italia, di uno dei più celebri artisti del patrimonio artistico e culturale francese.

18/09/2021 – 30/01/2022

Più info sulla mostra

«Realismo Magico» a Palazzo Reale, Milano

fonte: mostrarealismomagico.it

Realismo Magico è il titolo della mostra in programma a Palazzo Reale di Milano dal 19 ottobre 2021 al 27 febbraio 2022, a cura di Gabriella Belli e Valerio Terraroli. La definizione Realismo Magico riguarda un momento dell’arte italiana circoscritto, in circa quindici anni, tra il 1920 e il 1935. Il realismo magico, nel clima del ritorno al mestiere della pittura, con una specifica declinazione neoclassica, si esprime con gusto decò e con una ricercata creazione di dimensioni mistiche metafisiche. Questa magnifica mostra ci offre un’imperdibile prospettiva d’insieme su questo movimento artistico. In mostra vengono esposte le opere originalissime di Felice Casorati, così come le prime invenzioni metafisiche di Giorgio de Chirico , ma anche le proposte di Carlo Carrà e Gino Severini: tutti propongono un originale e tutto italiano “ritorno all’ordine”.

Leggi la nostra recensione della mostra:
L’inquieto incanto del Realismo Magico

19/10/2021 – 27/02/2022

Più info sulla mostra

«Frida Khalo. Il caos dentro» a Palazzo Fondi, Napoli

mostre natale 2021
fonte: www.mostrafridakahlo.it

A Napoli, presso Palazzo Fondi, è allestita una mostra dedicata alla celebre Frida Khalo. Le curatrici Milagros Ancheita, Alejandra Matiz, Maria Rosso e il curatore Antonio Arévalo, hanno allestito la mostra così da poterci offrire un percorso sensoriale che, con il supporto della tecnologia, dà l’opportunità di osservare da vicino la vita e le opere di Frida, il suo rapporto con Diego Rivera, la sua quotidianità e gli elementi della cultura popolare tanto cari alla pittrice. Visitare questa mostra è un viaggio introspettivo che parte dalla sofferenza dell’artista, unica nell’esprimersi attraverso tele colorate e sofferte.

11/09/2021 – 09/01/2022

Più info sulla mostra

«Andy Warhol Superpop» a Palazzo Barolo, Torino

fonte: www.warholsuperpop.it

A Palazzo Barolo, a Torino, viene presentata una mostra che volge a descrivere il grande padre del Pop. Attraverso una raccolta di opere d’arte e di fotografie storiche provenienti dall’archivio del fotografo Fred W. McDarrah, oggi MUUS Collection, viene presentata la vita e la ricca produzione artistica di Andy Warhol, a partire dai primi esplosivi anni ‘50 e ‘60, fino agli anni ‘70. Il genio dell’arte moderna, viene rappresentato, in questa mostra, con minuziosità e curiosità in tutta la sua potenza. Emergono, senza dubbio, la creatività e l’innovazione del padre della Pop Art. Questa mostra è un’occasione imperdibile per comprendere l’artista in quanto uomo, simbolo di un’epoca.

20/11/2021 – 27/02/2022

Più info sulla mostra

«Depero New Depero» al Mart, Rovereto (TN)

mostre natale 2021
fonte: mart.tn.it

Curata da Nicoletta Boschiero, responsabile della Casa d’Arte Futurista Depero, l’esposizione è allestita al secondo piano del Mart di Rovereto (TN), città d’adozione dell’artista. Un’ esposizione dedicata a Fortunato Depero, che esplora l’attualità delle sue sperimentazioni e le influenze delle sue ricerche negli ambiti dell’arte, della moda, del design: dagli anni Settanta fino ad oggi. Il geniale artista futurista viene presentato in quanto pioniere di un’idea di arte totale che spazia dalla pittura alle arti applicate, dall’editoria alla pubblicità, dalla scenografia alla performance. Una mostra imperdibile, che ci permettere di comprendere appieno l’eclettico futurista, che cattura la nostra attenzione, nei modo più disparati, attraverso ogni singola creazione d’arte.

Leggi la nostra recensione della mostra:
Il futurista che non ti aspetti. Fortunato Depero al Mart

21/10/2021 – 13/02/2022

Più info sulla mostra

«Canova tra innocenza e peccato» al Mart, Rovereto (TN)

fonte: www.mart.tn.it

Un’esposizione che fa dialogare il presente ed il passato. Al Mart, una mostra su Canova, celeberrimo scultore neoclassico, ci racconta di come il suo ideale di bellezza e armonia abbia influenzato l’arte contemporanea. Con oltre 200 opere, di cui la maggior parte in bianco e nero, la mostra mette al centro il corpo, le sensazioni umane, la bellezza e la reazione alla canonizzazione di quest’ultima, che sia una ricerca estenuante o un rifiuto assoluto. La mostra ideata da Vittorio Sgarbi e curata da Beatrice Avanzi e Denis Isaia, celebra l’eredità di uno dei più grandi maestri di scultura mai esistiti, erede dell’arte greca e grande conoscitore dei suoi tempi.

17/12/2021 – 18/04/2021

Più info sulla mostra

«Sebastião Salgado. Amazônia» al Maxxi, Roma

mostre natale 2021
fonte: www.maxxi.art

Chiudiamo la carrellata di mostre da visitare nelle vacanze di Natale 2021 al Maxxi, museo del ventunesimo secolo, a Roma, che presenta una mostra solo show dell’artista brasiliano Sebastião Salgado. Il fotografo presenta 200 opere, scattate durante sei mesi di viaggio nell’Amazzonia brasiliana: alberi, persone, animali e panorami. Una mostra polisensoriale, che accosta alle fotografie, in anteprima, dell’artista i suoni della foresta (di Jean Michelle Jarre), fruscii di alberi, versi di animali, il fragore delle acque che scendono. Un’esposizione ci permette di riconnetterci con la natura e di riscoprire la nostra personalità più intima e selvaggia. La mostra curata dalla compagna di vita di Salgado, Lélia Wanick Salgado, è una missione: mostrare una parte di mondo, sconosciuta ai più, ma che merita la nostra attenzione.

01/10/2021 – 13/02/2022

Più info sulla mostra

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Sostieni la cultura giovane, libera e indipendente: iscriviti al FR Club!

Segui Frammenti Rivista anche su Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter!

Sofia Di Gravio

Classe 99, laureata in filosofia alla Sapienza e volata a Parigi per studiare la filosofia dell’arte. Amante della cultura e della vita... specialmente quando ci regalano una chiacchierata davanti ad un bicchiere di vino!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.