Salone Internazionale del Libro 2019: cosa non perdere

Mancano pochi giorni all’apertura del Salone Internazionale del Libro 2019. Come ogni anno gli eventi sono tanti e interessanti e si rischia di perdere la bussola. Ecco i nostri suggerimenti per vivere al meglio #SalTo2019 da giovedì 9 a lunedì 13 maggio.

Il programma completo è disponibile nel sito del Salone, qui.

Salone Internazionale del Libro 2019
Fonte: facebook.com/SaloneLibroTorino/

Primo giorno (giovedì 9)

Il bicentenario de L’Infinito di Giacomo Leopardi: presentazione del Comitato nazionale delle Celebrazioni e del programma delle iniziative. Interviene anche Laura Melosi, ordinario di Letteratura italiana dell’Università di Macerata, esperta di Leopardi e componente del Comitato scientifico del Centro Nazionale di Studi Leopardiani di Recanati.
Orario: 14.00
Spazio Marche

Samantha Cristoforetti al #SalTo2019: AstroSamantha racconta la vita nello spazio al Salone con il suo libro Diario di un’apprendista astronauta (acquista) edito da La nave di Teseo.
Orario: 14.00
Sala Oro

Salone Internazionale del Libro 2019 Samantha Cristoforetti
Fonte: studyintorino

Secondo giorno (venerdì 10)

Luis Sepúlveda: il primo dei tre incontri di Luis Sepúlveda è intitolato Gabbianelle, gatti, balene e altre storie. L’autore racconta come sono nate le sue favole e i loro indimenticabili personaggi.
Orario: 10.30
Arena Bookstock

Leonardo Sciascia scrittore editore, ovvero La felicità di fare libri: presentazione dell’omonimo libro che racconta l’avventura editoriale di Leonardo Sciascia e il suo contributo per la nascita e lo sviluppo della casa editrice Sellerio con una raccolta di tutti gli scritti non firmati dall’autore e destinati a servire l’attività dell’editore. Il tutto in occasione dei 30 anni dalla morte di Leonardo Sciascia e dei 50 anni dalla fondazione della Sellerio.
Orario: 11.30
Sala Rosa

Salone internazionale de libro

Che cosa è il fascismo?: il fascismo è un fenomeno storico o un’ideologia che trascende la storia e la geografia politica europea? Questo incontro è un invito a riflettere sulle contraddizioni della politica di ieri e di oggi. Interviene anche Michela Murgia.
Orario: 16.30
Sala Rossa

Terzo giorno (sabato 11)

Alberto Angela: il divulgatore più conosciuto e amato d’Italia parla del suo libro Cleopatra (acquista) dedicato a una delle donne più affascinanti dell’antichità.
Orario: 10.30
Sala Oro

J.D. Salinger, mio padre. E Holden Caulfield: un incontro con Matthew Salinger; figlio di J.D. Salinger, autore de Il giovane Holden. L’evento è organizzato in collaborazione con Einaudi in occasione dei 100 anni dalla nascita dell’autore.
Orario: 12.00
Sala Azzurra

Incontri con gli Strega: ben due incontri con gli autori in gara per il Premio Strega 2019. Marco Missiroli con Fedeltà (acquista) e Nadia Terranova con Addio Fantasmi (acquista).

Marco Missiroli: 16.30 – Sala Rossa
Nadia Terranova: 17.30 – Sala Bianca

Leggi anche:
«Fedeltà» di Marco Missiroli: fedeli agli altri o a sé stessi?

Leggi anche:
«Addio fantsmi» di Nadia Terranova: un viaggio tra abbandono e rinascita

Quarto giorno (domenica 12)

L’anticipazione del nostro destino. L’Umanesimo e Machiavelli: il critico letterario e accademico Alberto Asor Rosa (classe 1933) dialoga con Massimo Cacciari e Ernesto Franco su Niccolò Machiavelli e sulla realtà italiana del passato e del presente in bilico tra grandezza del pensiero e catastrofi della storia.
Orario: 10.30
Sala Rossa

Io nel pensier mi fingo. Il bicentenario dell’Infinito di Giacomo Leopardi: altro evento in occasione dei 100 anni di una delle poesie italiane più conosciute. Due tra i maggiori filosofi contemporanei, Giulio Giorello e Massimo Cacciari, riflettono insieme sul concetto più alto e difficile del pensiero umano: l’infinito.
Orario: 14.30
Sala Viola

Il Festival di Puccini a Torre del Lago: presentazione del cartellone della 65esima edizione del Festival Puccini a cura di Comune di Viareggio, Regione Toscana e in collaborazione con la Società Dante Alighieri. Quindi, non solo libri al Salone del Libro.
Orario: 16.00
Sala Superfestival

Ultimo giorno (lunedì 13)

Beatrice Masini e il Salone dei piccoli: il Salone del Libro offre molti eventi anche per i lettori più giovani. Con i suoi due libri Le amiche che vorresti e dove trovarle (acquista) e Storia di May. Piccola donna (acquista), l’autrice racconta alle sue giovani lettrici tanti esempi di donne a cui ispirarsi: le più famose eroine della letteratura e Louisa May Alcott, autrice di Piccole donne.
Orario: 10.30
Sala El Dorado

Leggi anche:
«Piccole donne» insegna il femminismo 150 anni dopo

Nadia Terranova. Omaggio a Marina Cvetaeva: la scrittrice in corsa per il Premio Strega legge e commenta i Sonečka (acquista) della poetessa russa Marina Cvetaeva.
Orario: 14.00
Sala Granata

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.